INTERRUTTORE RF WLAN PER USR 9108A

Aggiungere un interruttore al WiFi ADSL Router US Robotics 9108A per disabilitare ed abilitare manualmente la funzionalità Wireless senza collegarsi al pannello di controllo

N.B. per qualsiasi problema e/o chiarimento potete tranquillamente contattarmi ma non mi assumo alcuna responsabilità su eventuali danneggiamenti del dispositivo; chiunque si appresti ad eseguire questa modifica, valuti attentamente le proprie capacità nel maneggiare circuiti miniaturizzati, nell'effettuare saldature su componenti SMT e la perdita di qualsiasi forma di garanzia sul prodotto manomesso e danneggiato.

Ultimamente sembra che Broadcom, una giovane società di semiconduttori della Silicon Valley, stia monopolizzando i chipset di moduli 802.11 (lo standard WiFi) presenti un po' in tutti i dispositivi consumer a partire dai notebook e per finire con gli Access Point e Router SoHo... (dove sono finite le altre concorrenti  ATHEROS e Qualcomm?)

Il problema è che non è facile districarsi tra la documentazione Broadcom, poichè viene fornita in copia breve (draft) con schemi a blocchi funzionali dei vari chip. Non si trovano, invece, datasheet completi con il dettaglio di pinout dei microchip.

 

 

Se il vostro router di casa o il vostro notebook non dispone del comodissimo interruttore hardware per disabilitare immediatamente il segnale radio del WiFi, dovrete necessariamente disabilitarlo via software (ammesso che in alcuni router sia possibile farlo, poiché in alcuni di essi non è possibile disabilitare il WiFi neanche via software come ad esempio nel nuovissimo Linksys WTR160N con tecnologia 802.11 N). A molti può "fregare" poco di disabilitare e abilitare il WiFi del proprio router ma io che sono pigro e dimentico sempre di disabilitare il WiFi e non gradisco tenerlo sempre abilitato ho iniziato a pormi il problema.

 

Finché si tratta di un notebook, poco male ma se avete questo deficit sul vostro router di casa vi dico a cosa andavo incontro:

ho un router con access point integrato e collegato ad un computer tramite cavo LAN; vorrei lasciare acceso il computer con il router connesso ad internet e nel momento di mettermi nel  letto mi ricordo di avere puntualmente lasciato acceso l'access point, che avevo utilizzato in precedenza. Poggiata la testa sul cuscino mi assale un dubbio atroce! "Ho dimenticato il WiFi acceso, accidenti! ... non vorrei rialzarmi  per dirigermi al router e spegnere l'AP... ma un "bombardamento" continuo di onde WiFi, anche di notte, mi farà bene?"

Siccome molti di voi non crederà assolutamente che le onde elettromagnetiche da 2 a 5 GHz anche se a soli  100mW sono innocue o, meglio ancora, che vi facciano bene e che l'indomani vi sveglierete geneticamente modificati, magari con il volto ed il fisico di Bred Pitt ed in forma smagliante (pur di vendere e non creare allarmismi sarebbero capaci di dirvi anche cose del genere), comincio a pensare, tra la "nebbia" del sonno, che la cosa migliore sia rialzarsi dal letto e fare quest'ultimo sacrificio ovvero: riaccendere il monitor del computer, accedere alla console di gestione del router con username e password, e disabilitare quel fott.....mo AP!

Ebbene... siccome a me capita spesso di dimenticare l'AP acceso e magari durante la giornata mi torna utile per connettere palmare e telefonino, ho provato a ricercare un sistema banale con interruttore per accendere e spegnere il fott......mo AP del mio WiFi ADSL Router, cioè un US Robotics 9108A.

La ricerca non è stata facile, ma la fortuna è che  l'USR9108A ha, al suo interno, un normale modulo miniPCI per WLAN (tipico di quei moduli utilizzati anche nei computer portatili). Il moduletto WLAN è un Broadcom BCM94318 di tipo mini PCI III a 125 pin facilmente smontabile dalla motherboard del router.

La prima prova effettuata è stata quella di smontare il modulo miniPCI. Il risultato è che col modulo WiFi assente scompare totalmente la funzionalità wireless dalla console del router, ovvero scompare proprio la voce "Wireless" del menù:

 

 

 

 

 

Proseguendo nella ricerca mi sono venute incontro alcune informazioni su internet da cui ho appreso che sia i notebook che i router sfruttano un sistema banale per capire se è montato o meno il modulo WiFi a bordo: il pin 11 ed il pin 13 (contandoli sul solo lato superiore a partire dalla sinistra, subito dopo il piccolo incavo meccanico del circuito stampato, sono il quinto e sesto pin). Ho subito provato ad isolare con del nastro isolante i due pin rimondando, poi, il modulo miniPCI Broadcom: funziona!

Nel caso del router USR, è il pin 13 che è deputato al controllo di presenza del modulo WiFi.

aC1

N.B. Nella foto sopra, per un mio errore, avevo tagliato anche il pin 11: non fatelo (infatti ho dovuto ripristinarne il collegamento).

Dopo aver tagliato ed isolato il pin 13, ho poi provveduto con un sottile filo smaltato (utilizzato per la riparazione dei circuiti stampati ma non facilmente reperibile, per cui utilizzate qualsiasi altro filo sottile flessibile) a collegare il punto di contatto a valle del taglio con un punto di massa del modulo miniPCI, scegliendo lo schermo metallico del modulo stesso. Collegando il punto di contatto a valle del taglio con la massa del modulo, ho notato che il WiFi tornava a funzionare regolarmente tramite accensione dell'apposito LED del router.

Per comodità ho preferito non utilizzare il punto di contatto subito a valle del taglio del pin 13 ma una resistenza SMT alla destra del chip Broadcom BCM4318 in cui potevo meglio saldare il primo spezzone di filo. Il secondo spezzone di filo l'ho poi saldato allo schermo metallico ed, infine,  ai due lembi liberi degli spezzoni ho inserito un banale interruttore.

In rete non sono riuscito a trovare un qualsiasi schema elettrico (neanche parziale o dettaglio) del router o del modulo WLAN Broadcom, per cui non chiedetemi riferimenti circuitali precisi. Tutto è stato il frutto di prove empiriche ed il circuito equivalente di questa modifica ho provato ad intuirlo e schematizzarlo nella figura seguente:

Con il contatto dell'interruttore chiuso (cortocircuitato a massa) il WiFi si abilita; lasciando l'interruttore aperto, il pull-up tiene "su" il pin del chip Broadcom deputato all'abilitazione della rice-trasmissione 802.11 e connesso al pin 13 prima che fosse tagliato o isolato.

Infine, ho bucato lo chassis plastico del router per fissare l'interruttore. Ecco il risultato finale.